Egitto mania a Viterbo. I tesori di Tutankhamon in mostra nel meraviglioso Palazzo dei papi

Viterbo dà ancora il suo contributo concreto alla crescita culturale: la Città dei papi abbraccia il Paese dei faraoni. L’Antico Egitto è, da sempre, uno dei temi fondamentali per gli affamati di cultura, per i curiosi e per chi ritiene che le città italiane possano e debbano vivere di eventi di carattere culturale. E nel capoluogo della Tuscia (dal 1 luglio al 28 ottobre) l’occasione è quella de “I tesori di Tutankhamon”, mostra voluta dalla Fondazione Caffeina e dalla Società italiana di beneficienza, con il sostegno della diocesi di Viterbo, dell’ambasciata italiana al Cairo, dell’ambasciata egiziana a Roma e del ministero degli Affari esteri. (continua dopo la foto)

In esposizione c’è la riproduzione fedele del grande tesoro di Tutankhamon, con la sua celebre maschera mortuaria fatta d’oro, lapislazzuli e paste vitree; il sarcofago e il cocchio del faraone morto giovanissimo; otto Sfingi in perfetta replica marmorea di quelle del Viale Trionfale d’ingresso al gran Tempio di Karnak a Luxor, e poi il cofano con i vasi canopi, il celebre “tronetto” faraonico, il grande “naos” e la collezione di gioielli regali.

La mostra è stata inaugurata il 01 luglio 2018 e sarà possibile visitarla fino al 28 ottobre 2018. Orario continuato: 10:00 – 19:00

_________

BIGLIETTI DI INGRESSO

  • Intero € 7,00
  • Ridotto e residenti a Viterbo € 5,00
  • Gratis per i bambini fino a 5 anni
  • Ridotto per i bambini fino a 12 anni
  • Tariffa agevolata per gruppi di minimo 20 persone (5 euro e ingresso gratuito per l’accompagnatore)
  • Possibilità di visita guidata su prenotazione

Sarà possibile acquistare i biglietti online su Ticket Italia www.ticketitalia.com

_________

INFORMAZIONI

Telefono 0761 970056

Cellulare 366 7187564

info@caffeinacultura.it

_________

BIGLIETTI VINCENTI

Visita la mostra e non buttare il biglietto!
Potresti essere tra i 6 fortunati a cui EgyptAir regalerà un viaggio nella terra delle piramidi…

VEDI IL REGOLAMENTO

(Continua a leggere dopo le foto)

Dunque, un evento interamente dedicato al tesoro del sovrano egizio vissuto nel 1300 a.C., nelle sale della diocesi che ospitarono il primo conclave della storia. Segno, questo, di culture che si incontrano. Quello della mostra, già ampiamente apprezzata dal pubblico, è un percorso sorprendente tra 250 ricostruzioni del tesoro del faraone conservato nel Museo archeologico del Cairo, ma talmente perfette da sembrare vere. La mostra si affianca a quella inaugurata il 24 giugno scorso, dedicata a “Le icone copte. Capolavori di arte egiziana cristiana”. A Viterbo è Egitto mania.

Tutte le informazioni su orari, biglietti, come arrivare

2018-07-07T10:55:01+00:00